libri : 1. Venuto al mondo

Ho deciso di creare post a tema in modo da mettere un pò d'ordine nel caos che altrimenti si verrebbe a formare, e così inizio con un post sulla lettura. Non necessariamente saranno libri che mi hanno particolarmente toccata od influenzata. più semplicemente d'ora in poi cercherò di recensire, senza pretese, ciò che mi capita sotto mano.
Cominciamo!

 Venuto al mondo - Margaret Mazzantini

E' il primo libro della Mazzantini che leggo, perciò non ho alcuna pretesa di cognizione di causa in questo caso, è solo il mio parere. L'ho trovato strano, ed inquietante. Ha uno stile di scrittura non certo eccelso, la Mazzantini, però è piacevole e scorrevole, io non sono una lettrice molto veloce eppure l'ho terminato in pochi giorni. E nonostante l'argomento non sia dei più leggeri, nonostante mi portasse ad addormentarmi con un leggero malessere e una sorta di tristezza e nostalgia (di cosa, non lo so!), l'ho voluto divorare. Forse è questa la sua forza. Non voglio svelare nulla della storia, nel caso a qualcuno che passa di qua venisse la voglia di leggerlo, per cui non posso spiegare perchè  questo romanzo mi abbia dato tali emozioni. Posso dire solamente che l'amore, qui raccontato, è a mio parere strano, un pò morboso, ricco e vuoto allo stesso tempo. Mi ha anche fatto un pò paura.
Al di là di tutto ciò, lo consiglio? Resto sul forse. Qualitativamente non è certo il romanzo che dici "si assolutamente devi leggerlo vedrai, bla bla bla", però ha un suo perchè. Dipende tutto dal proprio stato d'animo, dalla propria situazione emotiva, insomma, ognuno la può vedere, e capire, come meglio preferisce.

Quindi, buona lettura.

Commenti

Post più popolari